ECCO tre PROPOSTE di antipasto di mare veloce

Quante volte vi sarà capitato di aspettare degli ospiti per cena e di non avere idea di quale tipo di antipasti servire ai vostri invitati?

Ebbene, vogliamo proporvi 3 antipasti di pesce veloci da preparare in modo semplice, ideali per chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare a qualcosa di particolare e gustoso da presentare.

Cozze Gratinate

Il primo antipasto che vi consigliamo è un evergreen, un piatto molto conosciuto e gradito dagli amanti del pesce e non solo: le cozze gratinate.

Questa ricetta è ideale per tutti i palati. Infatti, generalmente è apprezzata anche da chi non ama il pesce, per il suo sapore particolare e per nulla banale, che risulta indiscutibilmente molto gustoso. Il procedimento per la preparazione di questo piatto consisterà, una volta aperte e pulite le cozze, nel riempirle con un preparato a base di pangrattato, aglio tritato, parmigiano grattugiato, olio evo, prezzemolo tritato, peperoncino, pepe e vino bianco, che ben si sposa con il pesce. Inoltre, basteranno solo 15 minuti di cottura al forno a 180 gradi per essere pronto.

Patate ripiene di tonno

Il secondo antipasto che vi proponiamo è anch’esso un piatto davvero molto semplice ma, allo stesso tempo, originale: le patate ripiene di tonno.

Per prepararlo vi basterà cuocere le patate fino a quando non saranno ben cotte, poi tagliarle a metà e svuotarle con l’aiuto di un cucchiaio. Una volta terminato questo procedimento, dovrete riempirle con un composto a base di tonno sott’olio, maionese, capperi e sale a piacimento.

Anche questo è un piatto molto saporito e che soddisfa tutti i gusti, sia di chi ama il pesce, sia di chi generalmente non lo apprezza.

Gamberi in crosta

Infine, l’ultimo antipasto che voglio suggerirvi sono i gamberi in crosta. Un’altra ricetta facile e veloce da preparare e, anche questa volta, molto saporita e adatta a tutti.

Tutto ciò di cui avrete bisogno per realizzarla saranno i gamberi e, in questo caso, potrete optare sia per dei gamberi grandi che per delle code di gamberi, un rotolo di pasta sfoglia e, infine, del latte (animale o vegetale).

Una volta procurati tutti gli ingredienti, dovrete lavare i gamberi, eliminare le teste e sgusciarli, escludendo la coda durante questo procedimento. Poi, dovrete srotolare la pasta sfoglia e ricavarne dei rettangolini in cui avvolgere il pesce, lasciando fuori la coda. Come ultima cosa, andrete a disporli in una teglia, precedentemente ricoperta con un foglio di carta da forno, spennellerete la loro superficie con il latte e li andrete a infornare per 15 minuti a 180 gradi. Il vostro antipasto sarà pronto per essere servito e, sicuramente, sarà molto apprezzato dai vostri ospiti sia per l’aspetto invitante, sia per il gusto.